CONCORSO LE METRONOME-EURITMICA  

La Web Radio LE METRONOME, in collaborazione con L’ASSOCIAZIONE EURITMICA,  istituisce un concorso di scrittura per brevi articoli divulgativi, di carattere giornalistico, riguardo la MUSICA LATINO-AMERICANA Colta, Moderna o Tradizionale, oppure riguardo l’importanza della Musica all’interno di altre manifestazioni culturali o sociali nel MONDO LATINO-AMERICANO. 


I due autori dei testi giudicati come migliori vinceranno ciascuno un ingresso gratuito per il concerto di CAETANO VELOSO e GILBERTO GIL il giorno 19 luglio alle ore 21:00 a Villa Manin di Passariano – Codroipo (UD), offerto dall’Associazione Culturale Euritmica che organizza l'evento. Ambedue i testi saranno pubblicati sul sito www.lemetronome.org. Per dettagli riguardo il concerto di Caetano Veloso e Gilberto Gil vedere:

http://www.euritmica.it/evento/caetano-veloso-gilberto-gil/



POTETE SCARICARE IL REGOLAMENTO DEL CONCORSO QUI SOTTO:

Download
REGOLAMENTO CONCORSO LE METRONOME-EURITM
Documento Adobe Acrobat 51.1 KB

Musidiversità

Io e Michele Pucci abbiamo creato lo spazio-radio Le Métronome come strumento per diffondere l'idea della convivenza fra tutte le maniere di fare musica, esattamente come succede con le forme di vita, quando vivono in un ambiente equilibrato, nella Biodiversità. L'abbiamo chiamata "Musidiversità", il contrario dell'omologazione musicale. Vi lascio alcune domande un po' scomode: 1 -  Sarebbe una ricchezza per la musica europea o sudamericana la scomparsa degli stili musicali locali ( le cui radici affondano a volte in un passato di centinaia di anni), scambiati con proposte industriali o commerciali alla moda secondo la volontà delle multinazionali? 2 - Perché dobbiamo tutti imitare la maniera di suonare dei nordamericani ed essere quasi obbligati ad ascoltare solamente la martellante musica pop-rock industriale ovunque? 3 - Secondo voi è possibile che la Musica sia un allegro strumento di colonizzazione culturale, con la capacità di lavare i cervelli e di convincere che i valori esistono solo nella cultura del colonizzatore?  Alberto Chicayban

20 Commenti